IL NO DELLA NATO ALL’UCRAINA, PERCHÈ SECONDO ME L’UCRAINA HA GIÀ PERSO. Fuori dal Virus n.670.SP

Il gelo sull’ingresso dell’Ucraina nella Nato crea delusione tra i tifosi da stadio. Tra chi si appella all’articolo 5 e chi invece ha la certezza della vittoria ucraina, spiego perchè a mio avviso non ci sia altro che il fatto che l’Ucraina non serva piu ai piani Nato. Con l’ingresso di Svezia e Finlandia la Nato incassa il risultato storico di aver messo il cappello su due paesi neutrali, riducendo il circolo della neutralità a quattro gatti sulla mappa geografica. Si piazza così un controllo diretto sul confine russo, esattamente come con la Turchia sul Mar Nero a cui in cambio del decadimento del veto sulla Svezia viene spalancato il portone dell’Unione europea, facendo carta straccia di quella carta dei diritti fondamentali della Ue di cui la Turchia non possiede mezzo parametro. Non sono le carte, i commi e gli statuti la ragione del gelo, ma un volta faccia vero e proprio nei confronti dell’Ucraina che a Vilnius più che protagonista è stata intruso. L’Ucraina ai piani Nato non serve piu, hanno fatto quello che dovevano fare a un prezzo pagato esclusivamente dal popolo ucraino.

#Ucraina #Pubble #Nato #Guerra #UnioneEuropea #DirittiCivili #Zelensky

(Visited 67 times, 1 visits today)

You might be interested in

    Rimani sempre informato

    Ti aggiorneremo ad ogni nuova pubblicazione dei tuoi argomenti preferiti.